/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 27 novembre 2021, 10:00

Terza giornata per FestivaLieve con Caprarica, Sgarbi, Vergassola, Morini, Il Teatrino e Manera (FOTOGALLERY)

Ieri protagonisti Armando Milani, i Legolize e Fernanda Lessa

Gallery della seconda giornata a cura di Merfephoto

Gallery della seconda giornata a cura di Merfephoto

Giornata ricca di appuntamenti con FestivaLieve ad Asti quella di oggi, sabato.

La giornata vede come protagonisti Antonio Caprarica, che parlerà del reality più seguito al mondo: i Windsor, e poi Vittorio Sgarbi, con una lezione sul Caravaggio, Dario Vergassola e Massimo Morini animeranno il pomeriggio con un’intervista comica, giocata ammiccando alle esperienze di musica e di cinema dei due artisti. Il Teatrino porterà in scena la stand up comedy Ariete Ascendente Gemelli e Leonardo Manera sarà protagonista dello spettacolo Segnali di vita, una lettura ironica e divertente delle contraddizioni italiane di ieri e di oggi, in cui, in pochi secondi, si trasformerà nei personaggi di Zelig e Colorado che lo hanno consacrato tra i migliori artisti della risata. 

Il resoconto della seconda giornata

Ieri, il celebre designer Armando Milani, autore del logo ONU con la colomba della pace, ha parlato del tema “Design, grafica e comunicazione: un dialogo in divenire” presso il Polo Universitario Rita Levi- Montalcini.

La lezione, svoltasi davanti ad una platea gremita di studenti e di professionisti del settore, conclude un percorso formativo a cui hanno partecipato gli studenti delle diverse sedi dell'Accademia di Belle Arti di Cuneo, tra cui anche quelli di Asti. Durante la lezione sono stati presentati alcuni elementi della celebre mostra “NO Words” realizzati da Armando Milani. Lo stesso tema ha ispirato la realizzazione di alcuni manifesti di comunicazione sociale realizzati dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Cuneo, preparati come esercitazione conclusiva del loro percorso formativo, oggi in mostra in aula e presentati al Maestro.

Alle 18.30 è stata la volta dei Legolize, al Palco 19 di Asti. I geniali maghi dei social, tutti e tre giovanissimi, hanno spiegato al pubblico l'importanza dei social e il senso di responsabilità che si prova nei confronti degli utenti, quando questi crescono in maniera esponenziale, come nel loro caso. Il fenomeno Legolize è stato introdotto da Fernanda Lessa e moderato dalla giornalista del nostro gruppo editoriale, Elisabetta Testa. 

Ieri Fernanda Lessa in veste di dj ha chiuso la seconda giornata del Festival. Spazio ieri anche per Chapitombolo, con lo spettacolo "Oh My God". 

Info utili

I biglietti, del costo variabile tra 2 e 16 euro, sono acquistabili su Ciaotickets.com o festivalieve.com, oppure nei punti vendita Ciaoticket.

L’associazione Feed di Asti, promotrice dell’evento, ha riservato una quota di biglietti come omaggio per ogni spettacolo, quale ringraziamento ai sanitari astigiani che tanto si sono adoperati durante l’emergenza Covid. Per informazioni: info@festivalieve.com

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium