/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 11 maggio 2022, 19:45

Leggere Ovunque, al tempo del Salone del Libro. Eventi anche a Costigliole

In occasione della kermesse, Associ&Rete propone una serie di iniziative per la promozione della lettura sul territorio di Langhe, Roero e Monferrato

Leggere Ovunque, al tempo del Salone del Libro. Eventi anche a Costigliole


 
Itinerari fenogliani, letture, poesie, camminate, pedalate, spettacoli teatrali e poi, ovviamente, i libri. In occasione del Salone del Libro di Torino, Associ&rete lancia una serie di eventi “off”. Il collettivo di professionisti operanti nel settore del nonprofit – promotore di “Leggere Ovunque”, che ha disseminato sul territorio di Langhe, Roero e Monferrato 31 stazioni di bookcrossing, con altrettante iconiche “casette” geolocalizzate grazie all’App tabUi – aggiunge così un ulteriore tassello al progetto che ha l’obiettivo dichiarato di mettere la lettura al centro, allargando la presenza delle biblioteche civiche oltre i confini degli spazi dove tradizionalmente esse rendono il proprio servizio, incentivando la riscoperta del piacere che si prova nel perdersi tra le pagine di un’opera letteraria, magari seduti su una panchina gigante affacciata sulle colline patrimonio Unesco, all’ombra di un grande albero, accanto a una vigna, ai piedi di una vecchia chiesa o di uno dei tanti castelli disseminati sul territorio.

Il calendario di eventi si apre sabato 14 maggio alle 16.30 in piazza Cottolengo, a Corneliano d'Alba, presso l’androne del municipio, con la presentazione del progetto. Quindi, nel vicino salone del centro culturale Cascina del parroco, in piazzetta Trinità, avrà luogo la presentazione del thriller roerino di Massimo Rivetti, al suo secondo romanzo noir, Tartufi e delitti (Casa Editrice Golem). L’appuntamento è gratuito.

Domenica 15 maggio, alle ore 12, presso la piazzetta del Belvedere in località Scaparoni, ad Alba, il Collettivo Scaparun proporrà – gratuitamente – la lettura di poesie classiche e inedite, a cura di Giuseppe Taliano e Luigi Franco, con la possibilità di prenotare il pranzo al 334/8273993.

Nella stessa data, alle ore 16, Bergolo sarà teatro dello spettacolo di Daniela Febino e del Collettivo Scirò su "La favola delle due Galline" di Beppe Fenoglio. Lo spettacolo di animazione, tra teatro e lettura – promosso dal Comune di Bergolo e aperto al pubblico gratuitamente – avrà luogo in via Roma, al civico 6.

Sabato 21 maggio il Comune di Arguello proporrà una camminata ad anello con partenza e ritorno ai Tre Cunei, percorrendo principalmente strade sterrate tra boschi, prati e noccioleti. Ci saranno tre tappe suddivise tra momenti di lettura con l'attore albese Paolo Tibaldi e la musica del cantautore Mauro Carrero. Il ritrovo è fissato alle 14.45 presso la rotonda di Arguello, in località Tre Cunei: la partecipazione è gratuita, con prenotazione scrivendo a alessandrofenocchio@gmail.com.

Sempre il 21 maggio, alle ore 16, nuovamente presso la piazzetta del Belvedere in località Scaparoni, ad Alba, il Collettivo Scaparun si farà promotore della presentazione del libro Raccontami qualcosa di bello di Massimo Vacchetta. La partecipazione è gratuita, con possibilità di prenotare una merenda sinoira al 334/8273993.

In concomitanza alle ore 16, a Santo Stefano Belbo, presso la Biblioteca in piazza Confraternita, 1, la Fondazione Cesare Pavese proporrà la presentazione del libro Tutte ci chiamiamo Elvira di V. L. Garbagnoli, con un’intervista curata dalla Commissione per le Pari opportunità del Comune di Santo Stefano Belbo.

Altri tre eventi sono quindi previsti per domenica 22 maggio. Si comincia alle ore 15 con “Pedalar per Langa con Beppe Fenoglio”, evento che combinerà letture animate delle opere di Beppe Fenoglio a un tour in e-bike nelle Langhe del Barbaresco, facendo tappa presso alcuni dei luoghi dove sono state ambientate alcune delle opere di Fenoglio. L’esperienza e quindi l’accesso al sapere condiviso con il pubblico non si limiterà all’evento, ma sarà riproducibile tutto l’anno grazie ad un’APP di tour autoguidati sviluppata da un partner dell’iniziativa. La partenza è prevista dal punto noleggio e-bike di San Rocco Seno d’Elvio, frazione di Alba; evento su prenotazione compilando il form disponibile sul sito www.bikesquare.eu (fino a esaurimento posti)

Alle ore 16, presso il Centro Culturale Don Flori in piazza L. Baracco, a Treiso, arriverà “Shakespeare remix: tutto il mondo è un palcoscenico”, spettacolo di animazione, tra teatro e lettura, frutto di un’attività  laboratoriale pluriennale nelle scuole primarie e secondarie di primo grado di Alba e del territorio. A partire da libri di narrativa per l'infanzia che sappiano raccontare i classici ai più piccoli, il collettivo “Don Chisciotte siamo noi” proporrà un'animazione per far rivivere ai bambini, in modo coinvolgente e vicino al loro sentire, le storie più emozionanti del bardo di Stratford-upon-Avon. L’evento è gratuito su prenotazione al 339/4194165 (Stefania).

A chiudere il ciclo di appuntamenti, alle ore 17, presso Cascina Castlèt di Costigliole d’Asti (in strada Castelletto 6), la presentazione del libro “Il gigante della bassa” di Fortunato Tuttobene, alias Franco Testore.

Prima della presentazione del libro (al quale interverrà, insieme all’autore, anche l’editore Sergio Bevilacqua - IBUC), l’Associazione Costigliole Cultura organizzerà una camminata (CamminNarrando) tra le colline Unesco, con narrazioni sul territorio. L’orario di partenza della camminata è previsto per le 15, con ritrovo 
a Costigliole d’Asti, in strada Castelletto all’angolo con strada Cascinotto presso la Big Bench n° 18. L’evento è gratuito, su prenotazione telefonando ai numeri 0141/966651 e 347/1088592 o scrivendo alle mail amministrazione@cascinacastlet.com e costigliole.cultura@gmail.com.

“Dopo gli appuntamenti proposti a marzo, nell’ambito della Settimana di Promozione della Lettura ‘W la Librità’, in occasione del Salone del Libro di Torino abbiamo voluto lanciare una serie di iniziative ‘off Salone’, sempre con l’obiettivo di avvicinare nuove generazioni e utenti amanti dell’outdoor al patrimonio culturale del territorio – dichiara Anna Rovera, Presidente di Associ&rete –. Lo scopo ultimo del progetto di biblioteca diffusa ‘Leggere Ovunque’ è quello di incentivare la lettura, che riteniamo essere strumento insostituibile per lo sviluppo e la diffusione della cultura”.

La rete è in costante aggiornamento, con la possibilità per altre biblioteche, Comuni e associazioni di aderire anche in fasi successive. Per maggiori informazioni sulle casette e sugli eventi al tempo del Salone del Libro, consultare il sito web: www.leggereovunque.it

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium