/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 04 luglio 2022, 14:07

Riconoscimento anche astigiano per il giovanissimo attore Amos Varlotta

Figlio del noto regista, Giuseppe, Amos è stato ricevuto dalla giunta dopo aver ricevuto, a Firenze, la medaglia Laurenziana per 'Il tesoro di Monticchio'

Riconoscimento anche astigiano per il giovanissimo attore Amos Varlotta

Il giovanissimo attore astigiano, Amos Varlotta è stato ricevuto dal sindaco di Asti, Maurizio Rasero e dalla sua Giunta.

Nelle scorse settimane Amos, durante la cerimonia di conferimento del Premio Lorenzo il Magnifico, ha ricevuto a Firenze, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, la medaglia Laurenziana, riconoscimento che viene assegnato a personalità che si sono distinte nel campo culturale, artistico e sociale.

Il giovane studente dell'istituto Penna è stato premiato per il ruolo ricoperto nel cortometraggio “Il tesoro di Monticchio” di cui è la voce narrante.

Il cortometraggio, ideato da lui è stato scritto, diretto e montato dal papà Beppe e aveva già destato interesse tra i critici durante la 78° mostra cinematografica di Venezia, quando è stato proiettato in prima nazionale.

Il sindaco, nel complimentarsi con il giovane attore ha sottolineato la passione con cui ha narrato il viaggio da Asti alla Basilicata fino ai laghi vulcanici di Monticchio e lo ha spronato a continuare a realizzare i propri sogni artistici anche attraverso la realizzazione delle prossime pellicole.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium