/ Politica

Politica | 19 luglio 2022, 13:01

Per Draghi anche il sostegno di “Italia Viva Asti” e del gruppo consiliare “San Damiano Si Muove”

Domani il presidente del Consiglio dimissionario riferirà al Senato e alla Camera prima del voto di fiducia

Mario Draghi in un'immagine d'archivio

Mario Draghi in un'immagine d'archivio

Continua ad ampliarsi il bacino di quanti, sull’onda della lettera-appello inizialmente firmata da 11 sindaci di altrettante città italiane (tra cui Asti) e successivamente sottoscritta da centinaia di primi cittadini in tutto il Paese (nell’Astigiano, l’ultimo dato disponibile ne indicava 76 su 118)

L’APPOGGIO DEL GRUPPO CONSILIARE “SAN DAMIANO SI MUOVE”

Tra quanti non hanno firmato – evidenzia una nota stampa del gruppo consigliare di minoranza “San Damiano Si Muove”, figura il sindaco del paese Davide Migliasso. Mentre il gruppo, si legge nella nota: “Vista la difficile situazione economica e il particolare momento storico il nostro gruppo consigliare, con il buon senso da amministratori e non da politici, sottoscrive la lettera aperta in cui si richiede al premier di ripensare alle sue dimissioni”.

IL PIENO SOSTEGNO DI "ITALIA VIVA ASTI"

I membri del gruppo consiliare non sono comunque i soli andati ad aggiungersi all’elenco di quanti invitano il premier a restare al suo posto, come rimarcato da un comunicato stampa firmato da Angela Motta e Gigi Gallareto, coordinatori provinciali di “Italia Viva Asti”

“Anche Italia Viva Asti ha preso parte alla campagna di raccolta firme promossa a livello nazionale per chiedere a Mario Draghi di continuare a guidare l'Italia in questa difficilissima fase sociale, politica ed economica – spiegano –. Nel pomeriggio di lunedì, a 80 ore dal suo lancio sui social, la petizione ha raggiunto le 100.000 firme, obiettivo rilanciato coraggiosamente da Matteo Renzi nella mattinata di sabato dal palco dell'“Assemblea nazionale #007” di Italia Viva a Roma, quando si era già toccata quota 50mila. Gli iscritti e i simpatizzanti di Italia Viva si sono da subito attivati affinché il messaggio di richiesta al presidente Draghi di rimanere al governo arrivasse anche dalla società civile. Oltre alla petizione online, infatti, ieri in molte piazze d’Italia i cittadini si sono mobilitati per convincere il premier a rimanere e Italia Viva è stata presente non solo alla manifestazione di piazza ma anche con banchetti, alla presenza dei parlamentari locali, per raccogliere la voce dei cittadini a sostegno dell'attuale Presidente del Consiglio”.

“Italia Viva Asti si congratula in particolar modo con i Sindaci che hanno inviato unitariamente il loro appello al presidente Draghi di rimanere – aggiungono i due coordinatori – : la crisi innescata da Conte e dal M5S è da evitare assolutamente per non perdere i finanziamenti europei del PNRR, quindi l’unica soluzione possibile è andare avanti per rispettare le stringenti scadenze dei lavori. Una responsabilità verso i cittadini che i Sindaci vivono nella pratica quotidiana dell’amministrazione della propria città e del territorio. In questo momento la stabilità è assolutamente necessaria per non rendere inutile lo sforzo enorme di tutti i cittadini e l'impegno profuso da tutte le forze politiche nella rinascita dopo la pandemia”.

“Vorremmo esprimere al Sindaco di Asti Maurizio Rasero e a tutti i Sindaci della provincia la nostra personale gratitudine - hanno dichiarato Motta e Gallareto, che come sindaco di Monastero Bormida è anche tra i firmatari - Siamo determinati a sostenere Draghi: noi di Italia Viva lo abbiamo sempre appoggiato e continueremo a farlo”.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium