/ Politica

Politica | 31 ottobre 2022, 10:42

Asti: interpellanza di Mario Malandrone (Ambiente Asti) sulla situazione parcheggi

Il consigliere di minoranza interpella sindaco e assessori competenti sui molteplici aspetti correlati la tematica

Asti: interpellanza di Mario Malandrone (Ambiente Asti) sulla situazione parcheggi

Appreso della prospettiva di rendere a pagamento gli stalli di parcheggio di piazza Campo del Palio (CLICCA QUI per rileggere la notizia), Mario Malandrone, consigliere comunale di minoranza (“Ambiente Asti”), ha inviato a sindaco ed assessori competenti un’interpellanza in cui chiede conto della situazione dei parcheggi cittadini.

Dopo aver rimarcato di comprendere l’emergenzialità del provvedimento (concetto già espresso in un precedente intervento, CLICCA QUI per rileggerlo) e sottolineato che sono in atto altre iniziative che in futuro potrebbero sottrarre ulteriori parcheggi, Malandrone rimarca che, parallelamente all’aumento degli stalli a pagamento, sarebbe stato importante portare a termine progetti di piste ciclabili “vere” e rendere più efficiente il servizio di trasporto pubblico e la necessità di maggior “progettazione”.

Tutto ciò premesso, chiede se:

● se esista una pianificazione dei parcheggi e della loro ubicazione e tipologia per i prossimi anni

● quanti parcheggi non a pagamento o a pagamento sottrarranno le ecoisole della raccolta verticale dei rifiuti

● se è previsto con l’allargamento futuro di ztl e isola pedonale una diminuzione in particolari aree della città e di quanti posti

● se l’amministrazione ha in mente di realizzare parcheggi di scambio all’ingresso della città, riprogettando il servizio TPL al fine di favorire una mobilità collettiva verso il centro

● come si intenda ottimizzare il TPL al fine di garantire corse frequenti che colleghino periferie e frazioni al centro

● quali iniziative ha preso per una mobilità intermodale, al fine di attutire l’impatto di questa misura emergenziale

● verranno introdotti incentivi per la mobilità collettiva e tariffe agevolate per studenti e anziani

● se nella progettazione di nuovi stalli a pagamento, Asp ha intenzione di dotarsi di sistemi di segnalazione dell’esaurimento della capienza in alcuni parcheggi del centro al fine di evitare traffico parassitario

● come si pensano di investire a medio e lungo termine gli introiti dei parcheggi, che aumenteranno per la città di Asti, se in mobilità collettiva, infrastrutture per i parcheggi

● quali prossime iniziative verranno portate avanti sul PGTU

● se con RFI si è instaurato un dialogo per lo Scalo Babilano e per utilizzare aree a sud della ferrovia non utilizzate

● se sono previsti incrementi di stalli bianchi in una prima cintura intorno al centro città

● come concilia l’utilizzo delle aree di sosta dei Camperisti con la rivoluzione in termini di parcheggi che vuole attuare in Piazza del Palio, tale punto è molto utilizzato ha servizio di carico scarico acque ed è molto utilizzato dai turisti

● quanto sono usate le App per il parcheggio dagli astigiani, c’è stata un’adeguata campagna informativa

● sono previste forme di agevolazione per il parcheggio dei pendolari, lavoratori, studenti

● sono previste agevolazioni per i fruitori del mercato, al fine di non creare un effetto fuga verso i centri commerciali con parcheggio gratuito

● a quale distanza intende posizionare parcheggi gratuiti e se questa individuazione sia conforme alla vigente normativa

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium