/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 25 novembre 2022, 10:56

Si rinnova l'alleanza tra la Docg Asti e il "Bagna Cauda Day" per promuovere le eccellenze territoriali

Le bollicine aromatiche, che da 90 anni portano i profumi e sapori del Piemonte nel mondo, ancora una volta affiancheranno i ristoratori

Un calice di Asti Docg

Un calice di Asti Docg

L’Asti Spumante e il Moscato d’Asti Docg tornano al Bagna Cauda Day, nei weekend da oggi 25 al 27 novembre e dal 2 al 4 dicembre, per promuovere i prodotti gastronomici piemontesi più caratteristici e celebrare i momenti di convivialità e spensieratezza con gli affetti più cari, nell’attesa delle festività natalizie. E tra le eccellenze del territorio non possono mancare proprio le bollicine aromatiche della Docg Asti, che da ben 90 anni portano i profumi e i sapori del Piemonte sulle tavole degli italiani e nel resto del mondo.

Oltre 150 locali hanno già aderito con entusiasmo alla manifestazione. Tanti i ristoranti, le cantine e le osterie dell’area Langhe, Roero e Monferrato, ma non solo. Il Bagna Cauda Day, infatti, arriva anche a Torino e provincia, per poi valicare i confini della regione con alcune realtà collocate in Valle d’Aosta e Liguria, I “fujot” si accendono anche nel resto del mondo: da Shanghai a New York, passando per Berlino. E anche quest’anno non manca il servizio “Sporta a cà”, apprezzato durante le scorse edizioni caratterizzate dalle restrizioni sociali, per assicurare agli appassionati la possibilità di ordinare la bagna cauda da asporto e gustarla comodamente da casa.

IL CONTEST INSTAGRAM

Ma le sorprese che il Consorzio dell’Asti ha in serbo per il Bagna Cauda Day non sono terminate. Per festeggiare il prestigioso traguardo dei 10 anni della manifestazione, in collaborazione con l’azienda leader tra gli operatori Internet Wireless nel Nord Ovest italiano Iccom, è promotore di un simpatico contest Instagram.

Per partecipare al concorso, gli utenti devono realizzare e postare un Reel della durata massima di 1 minuto, taggando il profilo @bagnacaudaday e inserendo gli hashtag #bagnacaudaday2022, #consorzioastidocg e #iccom su Instagram. Lo scopo è raccontare con ironia e originalità cosa rappresenta la Bagna Cauda: com’è stato il primo assaggio? Con chi condividere il tradizionale piatto? A quali ricordi, sapori e profumi è associato?

I 12 reels più divertenti, valutati da una giuria di esperti dell’Associazione Astigiani e del Consorzio dell’Asti, saranno premiati con un magnum di Asti Spumante, spedito entro Natale per assicurare ai vincitori un prezioso alleato nei momenti di condivisione e spensieratezza, oltre che un prodotto di qualità sulla tavola delle feste, veicolo dell’eccellenza piemontese in tutto il mondo.

L'IMPEGNO DEL CONSORZIO PER IL TERRITORIO

Dopo aver affiancato i campioni internazionali del tennis durante le Nitto ATP Finals di Torino dal 13 al 20 novembre in veste di Official Sparkling Wine e le nuove promesse del calcio europeo durante la premiazione del Golden Boy 2022 lo scorso 7 novembre sempre nel capoluogo piemontese, l’Asti Spumante e il Moscato d’Asti si schierano accanto ai ristoratori del territorio.

Il Consorzio dell’Asti Docg testimonia così, ancora una volta, il proprio impegno nel sostenere la ristorazione, uno dei settori più colpiti dalla crisi energetica, e il territorio Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 2014, dove centinaia di famiglie coltivano l’uva Moscato bianco con passione e dedizione per assicurare ai consumatori i profumi e gli aromi inconfondibili dell’Asti e del Moscato d’Asti.

IL VALORE DELL'APPARTENENZA ALLE REALTA' LOCALI

Anche nell’anno del suo 90esimo anniversario, che più precisamente verrà celebrato il 17 dicembre, la Docg Asti resta in prima linea nella valorizzazione di un forte senso di appartenenza alle realtà locali e nella promozione dei punti di forza del territorio. Opera, infatti, affinché le eccellenze della tradizione culinaria piemontese siano conosciute ed apprezzate in Italia e nel mondo.

Non a caso, l’Asti Spumante e il Moscato d’Asti sono le bollicine aromatiche più brindate a livello internazionale e grazie alle originali proposte in mixologia all’interno di gustosi cocktail e alle nuove tipologie di Asti Spumante con un ridotto contenuto zuccherino vengono apprezzate da un sempre maggior numero di estimatori trasversali a tutte le generazioni.

CS

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium