/ Attualità

Attualità | 08 gennaio 2023, 15:50

L’Orange Futsal lotta alla pari con la capolista ma cede nel finale

Una squadra compatta e determinata che è stata in grado di tenere testa per trenta minuti agli avversari che hanno poi dilagato

Immagine di archivio

Immagine di archivio

Partiamo dal fondo, dal risultato 4 a 1 in favore dell’Olimpia Verona sul team di Morellato, questo recita il tabellino: se andiamo ad analizzare la partita però abbiamo visto una squadra compatta e determinata che è stata in grado di tenere testa per trenta minuti a Leleco e compagni, anzi alla fine il migliore in campo è risultato il portiere scaligero che con parate importanti ha tenuto a galla la squadra di casa che invece poi ha dilagato nel finale.

Più cinici i veneti mentre sul piano del gioco e dell’impegno nulla si può dire di Curallo e compagni. Niente a che vedere con la brutta prestazione casalinga contro la Domus pre natalizia, oggi lo spirito orange astigiano era ai massimi livelli, una precisione maggiore sotto porta avrebbe potuto creare ben altri problemi alla capolista.

Ma quello che conta è lo spirito e la garra con cui si è affrontata la sfida “ i risultati arriveranno” è il mantra che ripetono siano coach Morellato che il DG Caccialupi è c’è da credergli, nel primo tempo dopo la rete del portiere di casa su un rilancio è stato un monologo orange con almeno quattro nitide occasioni.

La doppia ammonizione e conseguente espulsione di Rocha ha poi permesso a Mendes di impattare a inizio ripresa, ma poi Ortega, Alba e Titon hanno indirizzato la gara a favore dell’Olimpia, sempre più capolista solitaria; per gli Orange sabato prossimo trasferta isolana contro la Leonardo  

Olimpia Verona vs Orange Asti 4 – 1 (1-0 pt)

Marcatori: Siqueira, Titon, Alba, Ortega (V) Mendes (O)

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium