/ Politica

Politica | 18 marzo 2023, 07:30

Rossi vara la nuova Segretaria Regionale Pd e premia sia Schlein che Bonaccini: "Obiettivo Regionali 2024"

Ecco chi entra nell'esecutivo: mercoledì 22 marzo la prima riunione. Spunta anche il nome dell'astigiana Ferlisi

Rossi vara la nuova Segretaria Regionale Pd e premia sia Schlein che Bonaccini: "Obiettivo Regionali 2024"

La nuova segretaria del Partito Democratico del Piemonte premia sia chi ha sostenuto Schlein, sia chi si è schierato con Bonaccini

A distanza di quasi tre settimane dalle Primarie, che hanno determinato l'elezione a nuova Segretaria Nazionale di Elly Schlein, il suo omologo regionale Domenico Rossi ha ufficializzato i componenti della sua "giunta". Che guarda ad un obiettivo vicino e ben definito: le elezioni regionali 2024. Sempre in quest'ottica, i dem puntano a recuperare i consensi che hanno determinato la vittoria del centrodestra e la nascita del governo di Giorgia Meloni alle scorse politiche.

Rossi: "Lavoro collettivo"

Si tratta di sfide - commenta il Segretario Regionale - che richiedono un lavoro collettivo, il coinvolgimento di tutte le intelligenze presenti nella nostra comunità e l’attivazione di tutti i territori. Con la nuova Segreteria ci metteremo al servizio della comunità del PD Piemontese". Oltre a Rossi, l'organo è composto da 12 componenti (di cui 7 donne e 5 uomini), più due componenti con incarichi operativi (un uomo e una donna) e quattro membri di diritto. Garantita anche una rappresentanza territoriale che copre quasi tutte le province. E il segretario regionale, come già accaduto a poche ore dalla vittoria di Schlein, lancia l'appello all' “unità e cooperazione".

La nuova segreteria

E andando a guardare la composizione della Segreteria Regionale si può notare come ci siano componenti che si erano schierati con Schlein, così come per Bonaccini. Compongono l'esecutivo: l'assessore alla Cultura di Verbania Riccardo Brezza allo Sport e Tempo Libero / Università / Cultura; la consigliera comunale di Alpette Elena Ceretto Castigliano (pro Schlein) con una delega "innovativa" alla formazione politica e attivazione di comunità; il doglianese e coordinatore del circolo della Langa Stefano Ciccone si occuperà di Agricoltura / Montagna; il consigliere comunale di Cirié Federico Ferrara al Turismo / Trasporti, mobilità, infrastrutture; la capogruppo comunale del Pd Asti Maria Ferlisi con deleghe alla Casa / Infanzia e Adolescenza; la presidente del Consiglio comunale di Torino Maria Grazia Grippo (pro Bonaccini) al Lavoro, Welfare e Formazione; la consigliera della Circoscrizione 1 di Torino Ilaria Gritti per Rapporti con i circoli / Resistenza e Costituzione; l'ex assessore all'ambiente di Torino Enzo Lavolta (pro Bonaccini) alle Attività Produttive / Transizione ecologica e digitale / Ambiente; l'ex parlamentare Valentina Paris (pro Schlein) alle Politiche per la salute / Diritti; la consigliera della Circoscrizione 1 di Torino Caterina Romeo (pro Schlein) alle Pari Opportunità e Politiche di genere; la capogruppo Pd ad Alessandria Maria Rita Rossa con deleghe ad Enti locali / Scuola; l'ex europarlamentare torinese Daniele Viotti (pro Schlein) all'Attuazione PNRR / Innovazione Sociale / Terzo settore.

Gli altri incarichi

Avranno poi incarichi operativi il consigliere comunale di Torino ed ex presidente della Circoscrizione 3 Michele Paolino (Resp. Comunicazione / Relazioni Istituzionali) e la vicesegretaria del circolo Pd 6 di Torino Daniela Todarello (Responsabile Organizzazione componenti di diritto). A completare l'esecutivo il consigliere regionale del Canavese Alberto Avetta (Tesoriere), la capogruppo comunale di Torino Nadia Conticelli (Presidente dell’Assemblea Regionale del Partito Democratico) ed il capogruppo regionale Raffaele Gallo. La prima riunione della neonata Segreteria è fissata mercoledì 22 marzo.

Cinzia Gatti


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium