/ Scuola

Scuola | 19 maggio 2023, 11:33

Costigliole: il maltempo non ha fermato il "Senza Zaino Day" della primaria di Motta [GALLERIA FOTOGRAFICA]

Alunni, insegnanti, genitori e alcuni nonni hanno percorso una passeggiata nella natura all'insegna di tematiche importanti come democrazia, non violenza e pace

Costigliole: il maltempo non ha fermato il "Senza Zaino Day" della primaria di Motta [GALLERIA FOTOGRAFICA]

Nonostante le condizioni atmosferiche siano state tutt’altro che ottimali, con alternarsi di piogge e schiarite, mercoledì insegnati e allievi della scuola primaria di frazione Motta (afferente l’I.C. di Costigliole d’Asti) hanno festeggiato come previsto il “Senza Zaino Day”, giornata speciale in cui le scuole italiane aderenti al progetto mostrano fattivamente come funziona la metodologia “Senza Zaino”, effettuando una passeggiata nella natura.

Accompagnato da un cospicuo gruppo di nonni e genitori, il folto gruppo ha percorso una decina di chilometri nel verde guidato dal professor Filippo Romagnolo (figura di spicco dell'Associazione Costigliole Cultura APS), che lungo il percorso ha installato sei paletti cui sono state affisse altrettante targhe in legno, riportanti valori positivi inerenti tematiche rilevantissime quali la democrazia, la non violenza e la pace. Che sono altresì il quarto e ultimo pilastro della “Carta della Terra” (dichiarazione di principi etici fondamentali, approvata a livello internazionale, che si propone di costruire una giusta, sostenibile e pacifica società globale nel XXI secolo)

Ai piedi di ciascun paletto, bambini e bambine hanno posato dei sassi decorati con scritte e disegni inerenti il tema indicato. Per quanto concerne il primo paletto, gli alunni di quinta hanno fornito la loro interpretazione della Democrazia, per il secondo i bimbi e le bimbe di quarta hanno toccato il tema della Non violenza, quindi la Pace (classe 3° A), l’Inclusione (classe 3° B), il Rispetto (classe 2°) e infine la Sostenibilità (bimbe e bimbi della 1°)

Il pomeriggio – dopo essersi riposati e rifocillati con un pranzo ‘al sacco’ (che, causa maltempo, in realtà si è svolto nella palestra della scuola) e aver gustato la torta di mele offerta dalla Pro loco della frazione – è stato invece incentrato sugli aspetti ludici, ma comunque con riguardo alle buone pratiche. Prima si è giocato a pallavolo con “lenzuola democratiche”, quindi al bowling dei “valori positivi” e a “Trova il valore” che ha assegnato la vittoria a chi ha trovato più tessere con le parole ‘Democrazia’, ‘Non Violenza’, ecc.

In chiusura di giornata – splendida occasione per condividere i valori propri dell’esperienza ‘Senza Zaino’ e rafforzare il legame tra i bambini e i parenti più stretti – emozionante saluto a cura degli alunni di quinta che hanno cantato “Supereori”, brano rivelazione dell’ultimo Festival di Sanremo, circondati dai compagni seduti in cerchio.

Gabriele Massaro

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium