/ Sport

Sport | 20 maggio 2023, 07:09

Al via oggi la settima edizione del Rally del Grappolo: la gara sotto l'incognita del maltempo

Con il numero 1 Elwis Chentre e Federico Boglietti sulla Skoda Fabia del team D’Ambra. In palio anche le Coppe “Il Castigliano” e per il primo equipaggio sandamianese

Franco - Aivano (Foto Lavagnini)

Franco - Aivano (Foto Lavagnini)

Questione di ore e poi la bandiera a scacchi scandirà il via della settima edizione del Rally “Il Grappolo”.

Il secondo appuntamento della Coppa Rally di zona è pronto ad accendere i motori con una due giorni che, nonostante le avverse condizioni meteo, si preannuncia di grande spessore.

A confermarlo è l’elenco iscritti dove sono presenti praticamente tutti gli attori principali del trofeo di zona. Ad iniziare dal valdostano Elwis Chentre , vincitore delle ultime due edizioni che gode dei favori del pronostico. Ma alle sue spalle c’è una nutrita e agguerrita schiera di avversari pronti ad approfittare di ogni minima incertezza.

Alle spalle del veloce driver valdostano che sarà in gara con Federico Boglietti sulla Skoda Fabia di D’Ambra, partiranno Patrick Gagliasso e Dario Beltramo altri che in passato hanno assaporato il gusto dolce della vittoria in questa gara, anche loro su una Skoda della Roger Tuning.

Il marchio ceco la fa da padrone nella classe delle R5 con Federico Santini e Marco Barsotti e a seguire con Massimo Marasso e Luca Pieri. Da tenere molto in considerazione anche Loris Ronzano e Gloria Andreis, Fabrizio Margaroli e Massimiliano Rolando, Stefano Giorgioni e Roberta Passone e il giovane Davide Porta che in questa stagione ha già dimostrato di saper viaggiare veloce e che qui sarà al via con Andrea Quistini. Daniel Minerdo e Stefano Sandrigo saranno invece in gara con l’unica Ford Fiesta nel gruppo delle Skoda. Da segnalare in classe N4 Emanuele Franco che la gara di casa l’ha vinta nel 2016 e 2017. Il sandamianese sarà al via con Flavio Aivano su una Mirsubishi Lancer.

Non mancherà neppure l’acquese Bobo Benazzo in gara su una Citroen Ds3 N5 insieme all’inseparabile Gianpaolo Francalanci. Grande interesse anche fra le “Rally 4” dove si preparano alla sfida Stefano Santero e Fabio Grimaldi, reduci dagli impegni tricolori, Cristiano Fenoglio e Marco Rosso autori di un ottimo risultato ad Alba mentre assisteremo all’ennesima sfida fra Vincenzo Torchio e “Lello Power” in una classe interamente dominata dal marchio Peugeot con le 208  nella quale figurano anche i locali Augusto Franco e Maurizio Bodda. Da tenere d’occhio in ottica Coppa di Zona anche Marco Varetto e Vittorio Bianco con la Renault Clio fra le Rally 5 e “Cave” al via insieme a Fabio Treccani in A6 con la Peugeot 106 mentre in N3 l’osservato speciale è Riccardo Gandolfi con Serena Vacchieri sulla Renault Clio Rs. Due gli equipaggi femminili. Il ritorno di Gabriella Montrucchio insieme a Viviana Previato e Katia Cavallotto con Claudia Dondarini entrambe sulle Peugeot 106 in classe N2.

La gara scatterà oggi alle 17.30 con la disputa dei due passaggi sul parziale di Revigliasco, il primo alle 18.19 il secondo in notturna alle 21.35. 

Domenica sono invece previste le prove di Ronchesio callto:(9.50(9.50 - 13.39)  e Castagnole (10.36- 14.25).  L’arrivo alle 15.07 a San Damiano D’Asti. Il Rally del Grappolo mette in palio un montepremi molto interessanti grazie alla collaborazione con la Concessionaria Suzuki Tiesse di Asti e dedicato ai primi tre equipaggi della classifica assoluta. Oltre a questo, la gara astigiana assegna punti importanti per il Trofeo Michelin e mette in palio  il Trofeo “Castigliano” che quest’anno è dedicato a Paolo Guasco recentemente scomparso.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium