/ Al Direttore

Al Direttore | 28 ottobre 2023, 11:59

Costigliole, Arconi e Austa replicano al sindaco Cavallero: "Non abbiamo iniziato noi la campagna elettorale"

I due ex esponenti della maggioranza consiliare, dimissionari, rispondono alle affermazioni del primo cittadino

Un panorama di Costigliole d'Asti

Un panorama di Costigliole d'Asti

Dopo l'annuncio delle loro dimissioni da tutti gli incarichi pubblici, seguito dalla replica dei sindaco Enrico Cavallero (CLICCA QUI per rileggere l'articolo con il botta e risposta) e dall'intervento del consigliere di minoranza Andrea Borio (CLICCA QUI per rileggerlo), l'ex vice sindaco Tanya Austa e l'ex consigliere Claudio Austa ci hanno inviato questa nota in risposta alle affermazioni del primo cittadino costigliolese.

 

Ci fa sorridere che sia proprio il Sindaco a rispondere che “evidentemente per qualcuno la campagna elettorale per le amministrative 2024 ha avuto inizio” se era riferito a noi, posto che discorsi elettorali e campagna acquisti sono verosimilmente cominciati tempo addietro, ben prima delle nostre dimissioni e non certo da parte nostra.

Nulla quaestio che per essere informati sull’attività amministrativa bisogna parteciparvi ma serve reciprocità: recarsi in Comune e trovare la porta chiusa o peggio ancora venire a scoprire che qualcuno interno all’amministrazione esternalizza che tanto “non diciamo più niente” non rende possibile venire a conoscenza dei fatti.

La partecipazione alla vita politica è fatta anche di incontri con le persone, per sentire problemi ed esigenze, cosa che a nostro avviso è sempre stata effettuata, senza dover fotografare ogni singolo gesto e se si vuole tenere realmente in piedi un gruppo il tempo per telefonare o scrivere un messaggio lo si trova, visto che lo si trova per scrivere sui social.

Le nostre intenzioni erano già state capite da tempo cosa significherebbe? Sarà forse legato al fatto che sono capitate occasioni in cui ci siamo ritrovati con ex componenti dell’amministrazione o consiglieri di minoranza o altre autorità politiche magari per prendere un caffè?

Beh, a nostro avviso siamo prima di tutto persone normali che hanno anche una vita al di fuori, la politica è come il lavoro e non può precludere i rapporti personali, le amicizie vanno ben oltre.

Tanya Arconi e Claudio Austa

Al direttore


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium