/ Politica

Politica | 31 gennaio 2024, 12:54

Pnrr, il Piemonte ha avviato il 99% dei progetti: quasi il 70% degli interventi in corso o completati

Il presidente Alberto Cirio: "Sulla sanità già concluso il 20% dei cantieri ed il 70% è in corso"

Un momento dell'audizione in Corte dei Conti a Torino

Un momento dell'audizione in Corte dei Conti a Torino

"E’ stato avviato il 99,9% dei progetti Pnrr su cui la Regione ha competenza diretta. Di questi quasi il 70% è già in corso o completato: una fotografia molto positiva che conferma le buone perfomance del Piemonte nel rispetto della tempistica e nella realizzazione dei lavori. In particolare è già concluso il 50% dei progetti finanziati dalle misure per l’istruzione e la ricerca. Per quanto riguarda gli interventi della sanità è già concluso il 20% e il 70% è in corso: trattandosi di interventi importanti per la salute dei cittadini, abbiamo assegnato alle Asl scadenze più stringenti rispetto a quelle imposte dallo Stato per avere ulteriori garanzie di rispettare i tempi e scongiurare ritardi. Siamo stati tra i primi ad avviare un sistema di monitoraggio interno per garantire il controllo costante su andamento, scadenze e livello di raggiungimento degli obiettivi e, nel caso, individuare tempestivamente eventuali criticità, facilitandone la successiva gestione". A dirlo il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, al termine dell’audizione organizzata alla Corte dei Conti per illustrare i risultati del monitoraggio sull’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, effettuato dagli uffici regionali prendendo in esame i dati aggiornati al 31 dicembre 2023.

Per il Piemonte 1,6 miliardi di euro e 976 interventi

Il Pnrr assegna al Piemonte 1,6 miliardi di euro per l’attuazione di 976 interventi su cui la Regione esercita una competenza diretta, è soggetto attuatore o risulta essere l'ente coordinatore e supervisore rispetto all’attuazione e alla rendicontazione. 

Il monitoraggio realizzato dalla Regione evidenzia che è stata avviata la quasi totalità dei progetti, il 99,93%, corrispondente al 99,98% delle risorse assegnate, è già completato il 13 per cento  degli interventi e il 55% è in corso di realizzazione. 

Cinzia Gatti


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium