/ Cultura

Cultura | 18 novembre 2019, 15:30

L'Asti Film Festival arriva alla nona edizione e parla tutte le lingue del mondo

Dal 4 al 7 dicembre ad Asti. Tra gli ospiti attesi, Paolo Ruffini, Pino e gli Anticorpi, Brando De Sica

Fabrizio Bentivoglio ospite del Festival

Fabrizio Bentivoglio ospite del Festival

Asti Film Festival giunge alla nona edizione con rinnovato entusiasmo e materiale inviato praticamente raddoppiato-

Il Festival organizzato da Sciarada Produzioni, in collaborazione con il Circolo Cinematografico VERTIGO, e la prestigiosa collaborazione di Torino Piemonte Film Commission, porterà importanti protagonisti della settima arte ad Asti dal 4 al 7 dicembre.

Come sempre a fianco di Asti Film Festival, anche Comune di Asti e Regione Piemonte.

L’evento è composto da tre sezioni in concorso: Asti DOC (documentari), Asti SHORT (cortometraggi) e LA PRIMA COSA BELLA (opere prime italiane di lungometraggio). Inoltre, da quest'anno, Asti Film Festival si arricchisce di un concorso internazionale.

Non solo film di grande qualità, ma incontri con i protagonisti ed eventi speciali dedicati ai maestri del Cinema Italiano.

Un Asti Film Festival che parlerà diverse lingue con protagonisti da Stati Uniti, Messico, Israele, sempre all’insegna della grande qualità.

Anche quest’anno protagoniste le scuole

Il programma del Festival è strutturato in modo da consentire agli studenti astigiani la partecipazione al maggior numero di incontri con i protagonisti del Cinema italiano. Tre mattinate saranno dedicate alle scuole, con proiezioni e incontri legati a temi didattici importanti come i Diritti umani, l'Ecologia e la Storia contemporanea.

Abbiamo voluto innestarci con le ore curricolari - ha spiegato Riccardo Costa ,di Sciarada, organizzatore del Festival – e alcuni ragazzi di una quinta del linguistico dell’Istituto Monti ci aiuteranno per le traduzioni con gli ospiti stranieri”.

Tra i progetti più importanti del Festival c'è sempre stato quello di costituire un percorso didattico pre e post diploma finalizzato alla formazione di maestranze funzionali al cinema (non attoriali), in modo da costituire uno STABILE DEL CINEMA che incentivi gli investimenti delle produzioni artistiche nazionali sul nostro territorio. Inoltre i ragazzi troverebbero nuovi sbocchi professionali nelle zone che conoscono maggiormente.

LE GIURIE

Oltre alla giuria critica per le sezioni in concorso, ci sono anche tre particolari giurie composte dal pubblico in sala, dai ragazzi delle scuole, coordinati dai loro insegnanti e anche una giuria speciale composta da detenuti del carcere di Asti.

La giuria dei detenuti, spiega ancora Costa, fa parte di un progetto che Asti Film Festival cura da tre anni. Una volta alla settimana, con la collaborazione di attori e registi, ci rechiamo in carcere. Quest’anno teniamo un corso di regia e fotografia. Tutti possono vedere i film. In giuria sono 18”.

E quest’anno per Luca, in carcere da 10 anni, sarà l’ultimo corso. Presto uscirà e l’Asti Film Festival segnerà un momento importante nel suo percorso; ha sempre partecipato con profitto.

In esclusiva per Asti Film Festival 2019:

Anteprima esclusiva del nuovo documentario di Lorenzo De Nicola “PASTRONE!

e assegnazione del Primo Premio “Giovanni Pastrone”, possibile la presenza del protagonista Fabrizio Bentivoglio.

4 dicembre ore 21,15 serata con l'attore Paolo Ruffini e presentazione di “UP&DOWN – UN FILM NORMALE “ dedicato a ragazzi down, tratto dallo spettacolo teatrale che Ruffini, da sempre impegnato nel sociale, porta in tour.

5 dicembre ore 21,15 presentazione del film "Come se non ci fosse un domani" di Igor Biddau

Incontro con PINO E GLI ANTICORPI, tra i protagonisti con

7 dicembre ore 16 ANTEPRIMA del film d'animazione Gordon e Paddy e il mistero delle nocciole di Linda Hamback

In occasione dell'uscita del DVD di OLTRE LA NEBBIA di Giuseppe Varlotta, proiezione in anteprima del backstage del film

Incontro con l'attore Vincent Nemeth (inteprete dell'ultimo film di Costa-Gavras ADULTS IN THE ROOM, con Valeria Golino, presentato all'Ultima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia).

Alla conferenza stampa di presentazione anche l’assessore alla Cultura del Comune di Asti Gianfranco Imerito. “Siamo orgogliosi di far parte dall’inizio di questo progetto, accogliamo sempre con favore le buone idee. Mettere insieme le forze, fa sì che si ottengano risultati migliori”

SEZIONI IN CONCORSO

 

LA PRIMA COSA BELLA (ITA)

LA PROFEZIA DELL'ARMADILLO di Emanuele Scaringi

BANGLA di Phaim Bhuiyan

IL CAMPIONE di Leonardo D'Agostini

IL CORPO DELLA SPOSA di Michela Occhipinti

5 E' IL NUMERO PERFETTO di Igort

IN VIAGGIO CON ADELE di Alessandro Capitani

TUTTE LE MIE NOTTI di Manfredi Lucibello

IL GRANDE SALTO di Giorgio Tirabassi

LA PRIMA COSA BELLA (INTERNATIONAL)

EFFIGY (Ger) di Udo Flohr
KILLER NEWS FROM CHUKHLOMA (Rus) di Jana Nedzvetkaya
THE COMPOSER (Isr) di Alon Newman
TIEMPO DE LLUVIA (Mex) di Itandehui Jansen

ASTI DOC (ITA)

STORIA DAL QUI di Eleonora Mastropietro
SIRIOS di Daniel Falappa
NON E' AMORE QUESTO di Teresa Sala
MUD ROAD di Francesco De Giorgi
ACCANTO SCORRE IL FIUME di Marco Leone
INVISIBLE STORIES di Andrea Tomasetto
THE WORDS OF VENTOTENE di Elisa Mereghetti Marco Cavallarin Marco Mensa
BASSIL'ORA di Rebecca Basso
AGAINST THE TIDE di Giacomo Graziano e Riccardo Grando

VOCI DA DENTRO di Lucio Laugelli

ASTI DOC (INTERNATIONAL)

AMERICAN MIRROR (USA) di Arthur Balder
NOBODY DIES HERE (FRA) di Simon Panay
BUSSANA RESILIENT (GER) di Leonard Sommer
LURRALDE HOTZAK (SPA) di Iratxe Fresneda
LA EMINENCIA (SPA) di Carlota Coronado e Clara Roca
HOUSE OF CHILDREN (GBR) di Daniel Drema
RIAFN (GER) di Hannes Lang
IL MIO CINEMA (JAP) di Kazuya Ashizawa

ASTI SHORT (INTERNATIONAL)

ARE YOU VOLLEYBALL? (IRAN) di Mohammad Bakhshi
ATHINA-STOCKHOLM (GRE) di Anastasia Sima
COLD FISH (AUS) di David Hay
CONCERT (SLO) di Barbara Zemljic
SLAUGHTER (Kur) di Saman Hosseinpuor
A PATCH OF DESERT (USA) di Joey Scoma e Jon Salmon
GOODBYE MY SON (JAP) di Yuichiro Nakada
IF WE HAD TOMORROW (UCR) di Anastasiya Yevchenko
GUNSHOT IN LOS ALBARICOQUES (FRA) di Jeremie Schellaert
LOS LAH (SVI) di Serge Zehnder
MANO A MANO (FRA) di Louise Courvoisier
BLUE TOMORROW (TUR) di Numan Ayaz
PANIC ATTACK (USA) di Eileen O'Meara
SENTIR TUS BRAZOS ROTOS (SPA) di Emilia Ruiz
BAILAORA (SPA) di Rubin Stein
SWIM AT NIGHT (CHN) di Yuran Yan
THE LOST OCCURRENCE (CHN) di Lu Yi
THE TRAM (RUS) di Julia Trofimova
THOSE BEAUTIFUL MOMENTS (RUS) di Vasily Chuprina

TONO MENOR (SPA) di Ivan Sainz-Pardo
YOU WENT ON WITH YOUR DYING (IRAN) di Amin Ghashghai

ASTI SHORT (ITA)

  1. THE GREAT ANDROGYNOUS di Julien Zaccardi

  2. INTERNO 116 di Cristiano Gazzarrini

  3. MARTINA SA NUOTARE di Giorgio Molteni

  4. OSUBA di Federico Marsicano

  5. SULLA SABBIA di Enrico Maria Riccobene

  6. BLACK TANK di Alberto Basaluzzo

  7. APRI LE LABBRA di Eleonora Ivone

  8. SUGARLOVE di Laura Luchetti

  9. L'UOMO CHE UCCISE JAMES BOND di Francesco Guarnori

  10. DEPARTURES di Nicolas Morganti Patrignani

  11. LA REGINA SI ADDORMENTA DOVE VUOLE di Lorenzo Tiberia

  12. A COLLOQUIO CON ROSSELLA di Andrea Andolina

  13. TRA FRATELLI di Lidia Vitale

  14. RONDINI di Riccardo Petrillo

  15. LA VOCE di Luca Grimaldi

  16. HUMAM di Carmelo Segreto

  17. CANDELINE di Asiyat Gamzatova

  18. RICCARDO CHE RIMBALZO' SULLE STELLE di Lana Vlady

  19. GLENDA di Davide Como

  20. LA SCELTA di Giuseppe Alessio Nuzzo

  21. GIORNO DI GLORIA di Federico Mottica

  22. SOUBRETTE di Marco Mingolla

  23. ARIA di Brando De Sica

  24. YOUSEF di Mohammed Hossameldin

  25. PUPONE di Alessandro Guida

  26. MIO PADRE di Pierpaolo Palladino

  27. UN TIPICO NOME DA BAMBINO POVERO di Emanuele Aldrovandi

  28. ANDRA' TUTTO BENE di Luca Angeletti

  29. L'ULTIMO CROCEVIA di Paolo Lobbia

  30. CAFESIGARET di Agostino Devastato

  31. APOLLO 18 di Marco Renda

  32. I BRAVI AMICI di Mattia Riccio

  33. BACK HOME di Marcello De Archangelis

  34. WALTER TREPPIEDI di Elena Bouryka

  35. GENERICAMENTE di Giulio Neglia

  36. GLI ARCIDIAVOLI di Lorenzo Pullega

  37. IL BACIO DI GIUDA di Marco Di Gerlano e Ludovica Gibelli

  38. THE DARK DAWN di Alessandro Spada

  39. L'ORA DI PORTO di Dario Di Viesto

  40. ALEKSIA di Loris Di Pasquale

Sono partners del Festival: BIBLIOTECA ASTENSE “Giorgio Faletti”, Hotel ALERAMO, ALBERGO ETICO, Ristorante IL PODESTA', Enoteca LA BUTA, FABER LAB, Istituto Professionale CASTIGLIANO, Liceo Artistico “Benedetto Alfieri”, Associazione CreATive, FUORILUOGO ASTI.

Sponsor : REALE MUTUA Assicurazioni e BANCA REALE, LEONE 1947 APPAREL, A.T.I.V. SRL

Anche La Voce di Asti è media partner dell’evento.

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium