/ Cultura

Cultura | 02 dicembre 2019, 17:27

Venerdì sera, al Circolo San Secondo, si parlerà di ricci e di un centro di cura a loro dedicato

Nell’ambito di un incontro, promosso dall’associazione Uomo Natura Animali, che vedrà protagonista il veterinario Massimo Vacchetta

Massimo Vacchetta

Massimo Vacchetta

Come ‘scoperto’ da molti leggendo il libro bestseller “25 grammi di felicità”, a Novello, nel cuore delle Langhe albesi, esiste un piccolo ospedale per la cura e la riabilitazione dei ricci: è il Centro “La Ninna”. Sezione staccata del CRAS – Centro Recupero Animali Selvatici di Bernezzo (CN), operativo dal 2014, sotto la gestione del veterinario Massimo Vacchetta e di un gruppo di appassionati volontari.

Venerdì 6 dicembre alle 21, presso il Centro Culturale San Secondo, Massimo Vacchetta (anche autore del citato libro) racconterà la sua storia e quella dei ricci che sono stati curati nel centro, nell’ambito di una serata organizzata dall’associazione eco-animalista Uomo Natura Animali.

La serata è ad offerta libera e quanto raccolto verrà devoluto alle attività che l’associazione porta avanti sul territorio.

Per ulteriori informazioni: claudiasgarziuna@gmail.com; 349/6058770.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium