/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 24 gennaio 2020, 08:00

Sabato alla Casa del Popolo Mot Low, Flying Disk e Artemisia

Dalle 21.30 nel cantinone storico Rabèl tre live di giovani rock band

Sabato alla Casa del Popolo Mot Low, Flying Disk e Artemisia

Sabato la Casa del Popolo di Asti ospiterà un live set molto ricco, con tre giovani rock band a darsi il cambio sul palco.

I concerti si svolgeranno nel cantinone storico Rabèl, a partire dalle 21.30. Prima dei concerti, apericena a 10 euro. Prenotazione al 366 3792000.

Mot Low

Post-garage punk

Croccantezza, riff, fischi e urla sopra un tappeto ritmico chiodato in una cascina del Monferrato mentre la birra del discount sta irrimediabilmente finendo. Dopo 10 anni e 2 album, aver suonato sui migliori palchi e aver aperto i migliori concerti e poi tutte le altre cose che non interessano a nessuno, i Mot Low possono essere considerati i migliori sotto alcuni aspetti che non possono essere rivelati.

Flying Disk

Noise rock

Tre ragazzi chiusi in un umido scantinato provano a rielaborare la lezione imparata dalla musica rumorosa degli anni 90 e farla loro. La rabbia e la voglia di evadere suonate con attitudine e sincerità senza compromessi.

Artemisia

Noise-pop, post-punk

Gli Artemisia si formano, come delle fenici, dalle ceneri di loro stessi in un freddo inverno della provincia di Asti, caratterizzato da acciacchi fisici, pessimismo e fastidi. Decidono di fare rock, buttandoci dentro tutto quello che piace a loro, però: dai Cloud Nothings a Ludovico Einaudi; dai Korn fino ai Verdena. Scrivono pezzi sognanti e, ogni tanto, impegnati, pur non disdegnando un tocco di demenzialità ogni tanto.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium