/ Cronaca

Cronaca | 08 gennaio 2021, 11:10

Concesso il nulla osta per la sepoltura del 13enne morto a Capodanno. La salma partirà oggi dal Massaia

Haj Roudin Seferovic sarà sepolto in Bosnia. Il ragazzo è stato ucciso da un colpo di un fucile da caccia

Campo nomadi via Guerra morte ragazzino 13 anni Capodanno

Partirà oggi, venerdì, dall’ospedale Cardinal Massaia di Asti la salma di Haj Roudin Seferovic, il 13enne morto la notte di Capodanno, dopo essere stato colpito da un colpo di proiettile di un fucile da caccia. 

A confermarlo i recenti risultati dell'autopsia.

La procura di Asti ha concesso il nulla osta per la sepoltura che avverrà, contrariamente a quanto annunciato in un primo momento, in Bosnia.

La sepoltura sarà a cura dell’agenzia funebre Cavasin di Asti.

La vicenda

Il ragazzo, per festeggiare l'arrivo del nuovo anno, stava giocando, quando è stato colpito. Trasportato all'ospedale Cardinal Massaia di Asti dalla famiglia, è arrivato in arresto cardiaco e a nulla sono valsi gli sforzi dei sanitari per salvargli la vita.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium