/ Sport

Sport | 21 maggio 2020, 08:06

Si torna a pensare allo sport. In funzione il "servizio a distanza" dell'AICS

Il servizio è integrato con l'uso della piattaforma zoom. Disponibile on line anche il "vademecum dell'atleta"

Si torna a pensare allo sport. In funzione il "servizio a distanza" dell'AICS

Con tutte le cautele e il rispetto delle disposizioni restrittive in materia, torna il tempo delle attività motorie e sportive.

Diventa dunque più che mai determinante essere al corrente di tutte le misure a favore dello sport, del terzo settore e degli enti non commerciali delle precauzioni da adottare, nel riprendere tali attività, a tutela della salute, propria e dei possibili compagni di esercizio.

In attesa di poter riaprire in sicurezza la sede del Comitato provinciale di via Fiume 29 ad Asti, l’AICS continua a dialogare con i propri circoli e società con un "servizio a distanza" di consulenza e assistenza.

Lo scopo è quello di fornire risposte esaurienti e precise sui temi della sanificazione degli ambienti e di quanto previsto dalle “Linee guida per l’esercizio fisico e lo sport” adottate dal Consiglio dei Ministri.

È inoltre disponibile on line il file del volantino “Il vademecum dell’atleta”, elaborato dall’Aics nazionale, con le cinque prescrizioni fondamentali da osservare prima di riprendere l’attività fisica.

A disposizione di società e circoli sono la presidente provinciale Susanna Ponzone (il giovedì dalle 17 alle 19 risponde al 348.8749495) ed il dirigente nazionale Giuseppe Inquartana (nei giorni di lunedì e martedì, dalle 17 alle19 al 331.9118269).

Il servizio viene inoltre completato con l'uso della piattaforma Zoom, il giovedì dalle 17 alle 19 (credenziali: ID 85438749088; Password 486846).

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium