/ Sport

Sport | 30 giugno 2020, 15:15

Festa di fine anno accademico per i ragazzi del Monferrato Rugby

La serata si è svolta a Villa Badoglio, struttura di proprietà della Provincia dove i giovani atleti alloggiano

Tutte le immagini presenti in questo articolo sono state realizzate da Roberto Signorini e ci sono state fornite dal Club

Tutte le immagini presenti in questo articolo sono state realizzate da Roberto Signorini e ci sono state fornite dal Club

Sabato, nella splendida cornice sanmarzanottese di Villa Badoglio, si è svolta la festa conclusiva dell’anno accademico del Monferrato Rugby, accademia attivata due anni fa in seno al Club astigiano, grazie alla determinazione e alla lungimiranza di Lupo Franchi da una parte ed Enzo Carafa dall’altra.

Alla serata hanno partecipato anche il sindaco di Asti Maurizio Rasero ed il presidente della Provincia Paolo Lanfranco, che hanno premiato i 4 ragazzi che quest’anno hanno concluso il loro percorso in accademia, passando alla categoria senior.

Il primo anno i ragazzi e lo staff sono stati ospiti presso la struttura degli Oblati di corso Alfieri, mentre dallo scorso mese di settembre l’accademia è stata trasferita a Vila Badoglio, struttura di proprietà della Provincia. Quest’anno sono stati 15 gli Atleti che hanno frequentato l’accademia, alcuni di loro della zona e altri provenienti anche da Liguria, Valle d’Aosta e Calabria.

I ragazzi, che giocano nell’under 18 e nell’under 16, vivono in Villa con lo staff, che è composto, oltre che dal direttore Lupo Franchi, dal preparatore Gonzalo Gasparre e dall’assistent Lupi Rinero. Fino alla chiusura per lockdown, al mattino frequentavano le varie scuole superiori della città, rientrando in Villa con i mezzi del Club per il pranzo, al pomeriggio studiano, 2 volte a settimana anche attraverso il supporto di 3 insegnati, e dopodiché vanno al campo da rugby ad allenarsi, dove cenano anche prima di rientrare in villa per dormire.

Per la prossima stagione molti ragazzi sono già stati riconfermati; per i nuovi, invece, dal 6 al 10 luglio si svolgeranno i trials a cui si sono iscritti 14 ragazzi

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium